Skip to main content

Posts

Showing posts with the label Italia

A la venta en Italia ebook de Historia de la destrucción de libros (Italia)

http://store.simplicissimus.it/review/product/list/id/7116/

Entrevistan a Umberto Eco y Fernando Báez sobre la censura en Italia

En tres páginas puede leerse la entrevista que le hizo da Alberto Riva titulada Il memoricidio è in agguato dal Medioevo all'Iraq, en la prestigiosa revista italiana "Il Venerdì di Repubblica". Linda nota donde aparece junto con el maestro Umberto Eco. Hay un único dato inexacto porque Fernando Báez fue Director de la Biblioteca Nacional de Venezuela entre abril y octubre de 2008, hoy en día labura con la Unión Europea. Aquí va parte del texto y enlace: Voltandoci improvvisamente a guardare il nostro passato, potremmo vederlo avvolto nell'immensa fiammata che ha ingoiato non solo uomini e civiltà, ma anche biblioteche e libri. Sono delitti che il venezuelano Fernando Bàez chiama memoricidi e talvolta bibliocausti, con un termine che subito evoca i roghi nazisti. E non sono solo inchiodati nelle pagine della Storia ma tornano anche in quelle della cronaca, coem testomioniano il saccheggio della Biblioteca nazionale di Baghdad nel 2003 o il bombardamento di quella di

Profesor italiano considera obra de Baez una referencia mundial

El profesor Giancarlo Volpato Archiviare il futuro in difesa del passato EDITORIA. PUBBLICATO DA GIANCARLO VOLPATO E FEDERICA FORMIGA IL MATERIALE ELABORATO NEL MASTER DELL'UNVERSITÀ SULLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI I vari saggi raccolti cercano di rispondere alla domanda se servano ancora i supporti cartacei e come preservarli Esce con tempestività il volume curato da Giancarlo Volpato e Federica Formiga, [FIRMA]Archiviare il futuro: riflessioni e ricerche per una materia in divenire (Verona, La Grafica, 2008), che raccoglie interventi e materiali elaborati durante lo svolgimento del master sulla gestione e conservazione dei documenti cartacei, tenuto presso l'Università di Verona tra il dicembre e l'aprile 2007. Il libro va parecchio oltre il mero interesse specialistico e invita il lettore a un atto di interesse che lo scuota dalla pigrizia solita. Infatti parlare di conservazione dei documenti, vuol dire parlare della nostra memoria, della nostra storia, del nos